FIACCOLATA

Martedì 15 Gennaio Sit-in (Fiaccolata) sotto La Farnesina a partire dalle ore 19. Di seguito il nostro volantino che potete usare per spargere la voce. Chiediamo ad ognuno di voi di portare una candela in modo da rendere tale la ficcolata. Grazie vi aspettiamo TUTTI …………………………………………………..     Il LET-410 della Transaven scomparso il 4 gennaio tra Caracas e Los … Continua a leggere

VOGLIAMO CHIAREZZA!

Ci sono otto cittadini di nazionalità italiana, sei donne e due uomini, a bordo dell’aereo caduto oggi, pochi minuti dopo il decollo da Los Roques, in Venezuela. L’aereo della compagnia venezuelana Transaven, dopo essere decollato dall’arcipelago di Los Roques nei Caraibi, è caduto in mare a 100 chilometri da Caracas. Lo hanno reso noto fonti locali. L’aereo, un turboelica ceco Let 410 della compagnia Transaven  … Continua a leggere

REGINALD BLANTON

 IMPORTANTE!!!! Firmate la petizione per Reginald Blanton, detenuto del braccio della morte in Texas http://www.thepetitionsite.com/1/reginald-blanton-was-railroaded-to      Per maggiori informazioni su Reginald: http://groups.yahoo.com/group/freereginald/

COS’E’ LA MORATORIA?

Si parla di Moratoria contro la pena di morte da molto tempo, ogni hanno ne è stata presentata una ma non ha mai ottenuto successo. Ora sembra che la situazione sia più favorevole ma fino a che punto?  Il problema è che la Moratoria è semplicemente una sospensione delle esecuzioni, non è l’abolizione della pena di morte, i processi e … Continua a leggere

101 PAESI CON L’ITALIA???

Ieri si è svolta la riunione al Palazzo di Vetro alla quale hanno partecipato 101 delegati per deliberare dall’Assemblea generale dell’Onu la moratoria che metterebbe fine alla pena di morte nel mondo. I Paesi membri delle Nazioni Unite sono 192, quindi guardando a quanti erano presenti ieri, potrebbe questo rappresentare un passo verso la vittoria. Ma…Stati Uniti e Cina sono … Continua a leggere

FERMATA LA MANO DEL BOIA

Ed intanto in Texas ieri è stata fermata la mano del Boia!! Ho l’impressione, nonostante non sia così evidente e palese, qualcosa stia traballando nel sistema americano, specialmente quando in Texas nascono dubbi sull’iniezione letale. Insomma…tra agosto e settembre c’è stata qualche battuta d’arresto. La Corte Suprema ieri ha fermato l’esecuzione di Carlton Turner che fu accusato dell’omicidio dei suoi … Continua a leggere